HOME PAGE

itinerari tematici

sei in: home > Luoghi  > Grottazzolina

GROTTAZZOLINA



Testimonianze archeologiche picene (una necropoli di almeno 27 tombe ricche di reperti), sono state trovate nella Val Tenna confermando l’antica tradizione abitativa di questa valle, a cui seguirono il dominio romano e le invasioni barbariche. La fondazione dell’attuale Grottazzolina risulta però dovuta ai monaci Farfensi. L’origine del nome sembra derivare dal toponimo Crypta Canonicorum tramutato in Crypta Aczolini quando nel 1213 il feudo fu donato da Innocenzo III ad Azzo VII d’Este, Signore della Marca Anconitana. Dopo varie vicissitudini, nel 1860, quando Vittorio Emanuele II tolse a Fermo la provincia, Grottazzolina divenne comune autonomo.


MONUMENTI, CHIESE E MUSEI

Chiesa di San Giovanni Battista, ampliata nel 1684, si presenta con una aggiunta ottocentesca.


La Filanda, esempio d’archeologia industriale legato alla bachicoltura, un’attività che ha caratterizzato nel secolo scorso un’ampia parte del territorio locale.


Teatro E. Novelli, costruzione in stile liberty con oltre 200 posti.