HOME PAGE

itinerari tematici

sei in: home > Luoghi  > Monte Urano

MONTE URANO



Monte Urano è una  piacevole cittadina adagiata tra le verdi e riposanti colline marchigiane, a dieci minuti dal mare Adriatico ed a pochi Km. dai magici Monti Sibillini.

Monte Urano, dopo la sua centenaria storia, che lo ha visto protagonista assieme ed unito alla citta’ di Fermo,  oggi e’ un produttivo paese di 8.500 abitanti, che si estende su un territorio di appena 16,5 Kmq. A chi lo visita, Monte Urano offre una realta’ produttiva in continua espansione (numerosi infatti sono i suoi spacci aziendali di calzature), una tipica ed ottima gastronomia locale (che ripercorre il tragitto della migliore cucina marchigiana). unitamente ad un clima sereno e piacevole.

Da non dimenticare, i caratteristici scorci medievali del paese, tipici di ogni agglomerato urbano dell’entroterra marchigiano.

Di particolare interesse la Chiesa di San Michele Arcangelo (1860 - 1877) su progetto degli Architetti Giovan Battista Carducci e Giuseppe Sacconi.

Tra le manifestazioni culturali e turistiche spicca il “Mercatino della Calzatura dei produttori monturanesi”, tutti i venerdi di luglio ed i primi due venerdi di agosto nel centro storico del paese, la festa al parco fluviale Alex Langer il 25 aprile, ed oltre ad una ricca serie di eventi rigorosamente svolti in spazi all’aperto durante l’Estate Monturanese,  l’interessante cartellone culturale (cinema d’essai, teatro, musica) della stagione di spettacolo al cine teatro comunale Arlecchino da ottobre a maggio di ogni anno.


MONUMENTI, CHIESE E MUSEI

Chiesa di San Michele Arcangelo (1897) costruita su progetto di Giovan Battista Carducci e Giuseppe Sacconi.


Chiesa di San Rocco ( XVI sec.)


Chiesa di San Giovanni Battista ( XVII sec.)


Chiesa di Santa Maria Apparente ( XIV sec.)


Chiesa di Sant’Isidoro (XIV sec.) momentaneamente chiusa per restauro.


Crocefisso ligneo, Madonna del Rosario di L.Fontana (Chiesa di S.Michele Arcangelo).

n. tre dipinti della meta’ del 700 (Chiesa di San Rocco)

Affresco della “Madonna delle nevi” (Chiesa di S.Isidoro, attualmente chiusa per restauro)


Dipinti ad olio  del pittore Ludovico Spagnolini, (1858/1943) esposti permanentemente nella sala Consiliare del Palazzo comunale.


Piazza della Liberta’, progetto di Giovan Battista Carducci.


Nucleo dell’antico castello medioevale ( XII-XIII sec.), con la Torre Civica, Il Baluardo, la Porta nova, piazza Marconi, piazza Cortile, Piazza Leopardi.


La fontana pubblica (XIX sec.)


L’orologio Pubblico (situato nella sommita della porta nova) ancora funzionante e completamente manuale. (sec. XIX)


Parco Fluviale “Alex Langer” , traversa della S.P. Faleriense.