HOME PAGE

itinerari tematici

sei in: home > Luoghi  > Monte Vidon Combatte

MONTE VIDON COMBATTE



Il Liber Jurium (testo dell’episcopato della città di Fermo) attesta già nel 1184 la presenza di Combatte, signore di Monte Guidone. La tradizione racconta che costui, durante una battaglia, si vide costretto ad inviare un messaggio di aiuto a suo fratello Corrado con la seguente frase: “ Corri Corrado che Guidon Combatte” consegnandola così alla storia. In seguito il nome Guidone, si sarebbe tramutato con l’evoluzione della lingua in “Vidon”.


MONUMENTI, CHIESE E MUSEI

Chiesa Parrocchiale di San Biagio, dal settecentesco campanile, progettata dall’ Arch. Maggi conserva “La Vergine col Bambino”, olio su tela di Jacopo Agnelli del XV sec.  ed un organo di stampo callidiano.


Palazzo Pelagallo, del sec. XV con una caratteristica Porta a doppio fornice.

Chiesetta di San Procolo, con affreschi del XV sec. custodiva un polittico opera di Frà Marino Angeli del 1457, ora al Museo Diocesano di Fermo.